Giorno del Parroco… con il Vescovo!

20 Feb 19 | Highlands Institute

Lo scorso 12 febbraio, in occasione del Giorno del Parroco 2019, Mons. Paolo Lojudice ha fatto visita all’Highlands Institute ed ha avuto due incontri speciali con gli alunni delle classi III della Scuola Primaria e III della Secondaria di I grado

 

Un giorno speciale

Il Giorno del Parroco è ormai un appuntamento tradizionale qui all’Highlands, nato con l’intento di far conoscere ai bambini le proprie realtà parrocchiali, i pastori cui è affidata la propria comunità ed in generale la figura del sacerdote parroco.

La giornata si pone infatti a coronamento del progetto Racconta la tua parrocchia!, con cui, attraverso un approccio ludico e creativo, viene proposto ai bambini delle classi terze della Scuola Primaria – nell’ambito dell’insegnamento di religione – di compiere un lavoro di ricerca sulla propria parrocchia; tutti i lavori vengono poi presentati in una mostra, allestita presso l’Istituto, che i parroci interessati sono invitati a visitare, appunto nel Giorno del Parroco.

Mons. Paolo Lojudicevescovo ausiliare della diocesi di Roma per il settore Sud – ha voluto essere presente personalmente all’edizione di quest’anno, riconoscendone la valenza formativa.

Un’occasione di dialogo

Gli alunni delle classi III hanno dunque avuto l’opportunità straordinaria di essere protagonisti del dialogo intercorso con il Vescovo e Don Alessandro Palla – parroco di Santa Giovanna Antida Thouret, Don Vincent Pallipadan – di Santa Maria Stella dell’Evangelizzazione, Don Paolo Pizzuti – di San Giuseppe da Copertino e Don Alfio Tirrò – di San Vigilio.

Durante l’incontro, i bambini hanno posto molte domande significative, che hanno permesso a tutti i partecipanti di comprendere aspetti profondi e fondanti del rapporto con Dio nella vita di tutti i giorni.

Le domande hanno riguardato diversi temi: il ruolo del parroco, dei vescovi e del Papa, parroci; la vocazione; il segreto confessionale e la «sacralità» del sacerdote, che, come ha dichiarato il Vescovo stesso, durante la messa rappresenta Gesù, prestandogli le mani e la voce.

Non sono mancate le domande più personali da parte degli alunni, che hanno chiesto, ad esempio, come fa un sacerdote a resistere nei momenti più difficili.

Nel rispondere, Don Alfio ci ha dato a tutti il prezioso consiglio di cercare sempre l’aiuto e il sostegno di un padre spirituale o di un amico: «Quando fai una scelta per tutta la vita non devi mai restare solo!»

L’incontro del Vescovo con i cresimandi dell’Highlands Institute

Approfittando della visita nel Giorno del Parroco, il Vescovo ha poi espresso il desiderio di incontrare anche gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di I grado, che seguono il catechismo presso l’Istituto e che riceveranno il sacramento della Cresima il prossimo maggio proprio da Mons. Lojudice.

L’incontro ha costituto un importante momento di riflessione sul senso profondo del sacramento della Confermazione e sulla figura del Vescovo, grazie anche ad una breve ma puntuale introduzione di P. Fernando Muñoz LC, cappellano dell’Highlands per la Scuola Secondaria di I grado.

Il Vescovo ha risposto con entusiasmo alle molte domande dei ragazzi sul sacramento della Cresima – e non solo – invitandoli a cogliere questa esperienza come una grande ricchezza e a «prendere sempre il meglio dalla vita e non gli scarti».

L’incontro è stato occasione anche per far conoscere più da vicino al Vescovo il percorso di catechismo seguito dall’Highlands Institute, mediante la presentazione che ne ha fatto Miss Cecilia Motta RC, istruttrice di formazione del nostro Istituto.

Articoli Correlati